Dolomiti Rock & Roll – Trek & Via Ferrata

L'Adrenalinica Val di Sole

Da Venerdì 19 a Domenica 21 Luglio 2024

📍Dove?

Val di Sole

Ormai è un appuntamento fisso, anche quest’anno torna Dolomiti Rock & Roll nella fantastica Val di Sole.

Sport, trekking mozzafiato, vie ferrate, ghiacciai, falò, musica e tanto altro… ci sono tutti gli ingredienti per un weekend adrenalinico a 360°!

Abbiamo scelto nuovamente la Val di Sole per la sua posizione strategica, un luogo che ci permetterà nel corso dei tre giorni, di ammirare gruppi dolomitici totalmente diversi tra di loro.

Confina con il Gruppo dell’Ortles verso nord, il Passo Tonale verso ovest e la catena montuosa dell’Adamello-Dolomiti di Brenta verso sud: una vera e propria perla incastonata nel cuore delle Dolomiti.

Saremo ospiti dello spettacolare Rustico Bertolini, un modernissimo casale immerso nel verde che sarà la nostra base dove mangeremo, dormiremo e condivderemo le emozioni delle giornate davanti a un fuoco scoppiettante, con il rumore del fiume alle nostre spalle e con gli occhi sul ghiacciaio della Presanella che sovrasta la valle e il rustico.

Laghi glaciali, ghiacciai, malghe, rifugi iconici, arenaria e granito, panorami sconfinati, forti, villaggi militari e storia…una 3 giorni che ha tutti gli ingredienti giusti per vivere avventure pazzesche insieme.

Vieni a scoprire le zone più selvagge del Trentino con noi!

Min. 12 – Max. 25 partecipanti

  • QUANDO?
    Dal 19 al 21 Luglio 2023

  • DOVE?
    Val di Sole – Trentino

  • CHE COSA SI FARÀ?

    L’itinerario e le tempistiche potranno subire variazioni a discrezione della guida/accompagnatore in base alla gestione delle pause, del pranzo e a seconda delle condizioni meteo e del livello di preparazione dei partecipanti.

    1° giorno, Ven 19 Lug: Giro dei Laghi del Cevedale (14K_800 D+)

    Sicuramente una delle escursioni da non perdere in Val di Sole. Un anello caratterizzato proprio dai numerosi specchi d’acqua smeraldina che riflettono il colore ferruginoso delle rocce e l’alta vetta bianca del Cevedale.
    Un percorso che si snoda tra spettacolari panorami selvaggi, rocce e vallette scavate dal ghiacciaio: qui potrete addentrarvi in ambienti severi, quasi ancestrali, e vedere in prima persona la ricchezza naturale del Parco Nazionale dello Stelvio.

    2° giorno, Sab 20 Lug: Ferrata al Sentiero dei Fiori o Ghiacciaio Presena e Sentiero della Pace (17K _ 1100m D+)

    Novità 2024!!! Portando avanti il percorso di Vie Ferrate intrapreso quest’anno in collaborazione con le guide alpine di Trentino Climb, per chi vorrà, ci sarà la possibilità di affrontare la lunga ed emozionante Ferrata al Sentiero dei Fiori, uno stupendo itinerario d’alta quota di fronte ai ghiacciai del Presena e del Pisgana, che racchiude in se molte caratteristiche che lo renderanno indelebile nella memoria di ogni appassionato di montagna.

    Se invece preferite rimanere “con i piedi per terra” andiamo a conoscere il Ghiacciaio Presena: cn i suoi 3.069m di altezza è un paradiso per tutti gli amanti della natura, della storia e dello sport in montagna. Linea di frontiera tra Regno d’Italia e Impero Austroungarico durante la Prima Guerra Mondiale, il ghiacciaio e i suoi versanti pietrosi conservano ancora memoria degli scontri bellici. Circondato da spettacolari panorami che spaziano dall’Adamello alle cime dell’Ortles-Cevedale, dal Pian di Neve alle Dolomiti di Brenta, rimarremo senza fiato al cospetto di un ambiente naturale di alta quota unico e autentico. (rientro in ovovia)

    3° giorno, Dom 21 Lug: Lago dei Caprioli e pranzo in malga (9K _ 400m D+)

    Ultimo giorno di defaticamento ma non per questo privo di bellezze.

    Partiremo dal lago dei Caprioli (parcheggio a pagamento) per una passeggiata che si snoda all’interno di un fresco bosco con larici secolari e limpidi ruscelli a fare da cornice ad una atmosfera surreale.

    Arrivati a Malga Alta ci godremo un pranzo con prodotti locali conclusione perfetta di un weekend NATURALMENTE incredibile !

  • RITROVO – Il punto di ritrovo è fissato nella località Malga Prabon nella mattinata di venerdì 19 Luglio alle ore 09:30.

    Possibilità di raggiungere la località di partenza in autonomia o organizzare una partenza condivisa da Bologna o altre città in base al numero e alla provenienza dei partecipanti.

  • RITORNO – Il rientro alle auto dopo l’escursione dell’ultimo giorno è previsto alle ore 15:00 circa.

  • COSTO

    220€ a persona (sabato e domenica, senza il pernotto di venerdì) + 80€ da versare in loco alla guida alpina (solo se si sceglie di fare la ferrata)

    270€ a persona (completo, venerdì – sabato – domenica) + 80€ da versare in loco alla guida alpina (solo se si sceglie di fare la ferrata)

    Accompagnamento da parte di n.2 guida ambientale escursionistiche e preparatori atletici + Polizza infortuni personale per tutta la durata dei trekking (dettagli qui) offerto da Vette e Baite.

    La quota comprende:

    • n. 2 pernotti in fantastico rustico immerso nel verde con camere condivise e 1 camerata unica

    • n. 2 cene organizzate dallo staff

    • n. 2 aperitivi organizzati dallo staff

    • n. 2 colazioni organizzate dallo staff

    • Bevande incluse

    Non comprende:

    • Pranzo al sacco sia per tutte le giornate (possibilità di usare il frigo comune)

    • Biancheria da camera e da bagno (è possibile noleggiarla presso la struttura al costo di 10€ per tutta la durata del soggiorno oppure organizzarsi in autonomia da casa)

    • Noleggio attrezzatura da ferrata (chiedi direttamente alla guida ai contatti che trovi in fondo)

    • Bevande ed extra in rifugio

    • Costi da/per la località di partenza/arrivo

    • Tassa di soggiorno (1€ al giorno)

    • Tutto ciò non menzionato nel “la quota comprende”.

  • ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO (facoltativa e consigliata)

    Costo 22€ DA SABATO – Dettagli della polizza disponibili su richiesta

    Costo 27€ DA VENERDI’ – Dettagli della polizza disponibili su richiesta

  • A CHI È RIVOLTO
    Evento adatto a chi ha già esperienze pregresse in montagna di cammini lunghi (o chi avesse voglia di provare e fosse ben allenato). E’ richiesto un buon stato di allenamento, poichè i dislivelli sono elevati. Le escursioni non presentano difficoltà legate all’esposizione, ma è richiesta assenza di vertigini e passo fermo per poter affrontare al meglio l’alta montagna. Se avete dei dubbi sul vostro livello non esitate a contattarci, vi aiuteremo a capire se è il viaggio adatto a voi.

Richiedi info e parti con noi!